10/05/2013

Windows 8, sei mesi dopo    

La Microsoft ha rilasciato la versione retail del nuovo Sitema Operativo ormai sei mesi fa. Il nuovo sistema ha preso il nome di Windows 8, in quanto rappresenta  un'evoluzione del predecessore Windows 7.
Dopo l'insuccesso di Microsoft Vista, il Seven è stato un degno successore del diffusissismo Windows Xp: in agosto 2012 la società "Net Applications" ha rilevato che la diffusione dei sistemi operativi Microsoft Xp e Micosoft 7 si attesta per entrambi attorno al 39%, lasciando solo la  piccolissima fetta del 5% al meno amato Vista.

Le anteprime di Windows 8 già lasciavano trasparire la novità più importante del nuovo sistema operativo, cioè che la Microsoft è intenzionata ad adottare un unico SO per macchine desktop, notebook, palmari e smartphone. La presentazione grafica e l'interfaccia utente rivedono ed ampliano lo stile Metro lanciato con il precedente Windows Phone.

Esaminiamo più a fondo il l'ultimo arrivato:

   Requisiti minimi di sistema:

 •  Processore da 1 Ghz o superiore
 •  RAM 1 GB (per versione a 32 bit) o 2 GB (per versione a 64 bit)
 •  Spazio su hard disk: 16 GB (per versione a 32 bit) o 20 GB (per versione 64 bit)
 •  Grafica: scheda compatibile con Microsoft DX 9 con driver WDDM

(fonte http://windows.microsoft.com/it-it/windows-8/system-requirements)

Versioni e distribuzioni

Windows 8 è venduto in 4 differenti versioni: Windows 8 RT, Windows 8, Windows 8 PRO e Windows 8 Enterprise: 

- Windows 8 RT è la versione più leggera. La distribuzione RT è studiata per tablet e smartphone: la differenza più evidente con le altre distribuzioni è la mancanza del classico desktop al quale eravamo abituati sin dalla nascita di Windows 95. E' possibile installare tutte le applicazioni disponibili per Windows 8 scaricandole direttamente dal Windows Store. Compatibile con processori ARM, è solitamente preisntallato anche sui terminali di fascia bassa

- Windows 8 è la versione base per macchine desktop e portatili; disponibile per sistemi a 32 e 64 bit, sostituisce le distribuzioni Home Basic e Premium di Windows 7.

- Windows 8 Pro include funzionalità indispensabili in ambienti business, come la possibilità di accettare connessioni in RDP (desktop remoto), possibilità di collegamento a domini, funzionalità di criptaggio del disco e funzionalità di virtualizzazione.

-Windows 8 Enterprise: estende le funzionalità della versione Pro, includendo la possibilità di connessioni VPN con DirectAccess , Windows to Go, BranchCache.

Per ognuna delle versioni ne esiste una duale, contrassegnata dalla lettera "N", ad indicare l'esclusione del Windows Media Player, e delle Raccolte musica e Video.

Le ultime tre versioni, danno all'utente la possibilità di scegliere se utilizzare la classica interfaccia desktop, oppure utilizzare l'interfaccia Modern, in cui il desktop è vista come una App.

Con l'introduzione di Windows 8, la Microsoft lancia di fatto il suo AppStore, uniformandosi al trend dei concorrenti.

Diffusione del nuovo OS

Secondo i dati ricavati dalla  Net Applications  la diffusione di Windows 8 tradisce le aspettatibve Microsoft. La sua diffusione si attesta intorno al 3.8% (dati rilevati in Aprile 2013).

La Microsoft cosciente dello scarso successo del nuovo SO, dichiara, nella persona di Julie Larson-Green, dirigente del settore sviluppo Windows l'uscita di una nuova versione di Windows, già nel prossimo Giugno: Windos Blue (windows 8.1)

Autore:
Michele Buffolino
Michele Buffolino

Tags: Microsoft Windows 8, Windows 8 Fonte: http://windows.microsoft.com/it-it/windows/compare


©2019  SNAP s.r.l. Via Cap. Luca Mazzella, 40-44 82100 Benevento

Telefono +39 0824 21080 - Fax 0824 1810300 - Partita Iva 01066160621

Contatti | Utilizzo | Privacy | Ricerca | Seguici su Facebook | | LinkedIn